Accesso ai servizi

Introduzione



Isola di San Giulio

Introduzione


TelefonoTelefono: 0322-905614

FaxFax: 0322-905800

Orari di apertura al pubblico
Lunedi': Martedi': Mercoledi': Giovedi': Venerdi': Sabato: Domenica:
Estivo: 09:30-12:15 /14:00-18:00 | Invernale: 09:30-12:15 / 14:00-19:00
Estivo: 09:30-12:15 /14:00-18:00 | Invernale: 09:30-12:15 / 14:00-19:00
Estivo: 09:30-12:15 /14:00-18:00 | Invernale: 09:30-12:15 / 14:00-19:00
Estivo: 09:30-12:15 /14:00-18:00 | Invernale: 09:30-12:15 / 14:00-19:00
Estivo: 09:30-12:15 /14:00-18:00 | Invernale: 09:30-12:15 / 14:00-19:00
Estivo: 09:30-12:15 /14:00-18:00 | Invernale: 09:30-12:15 / 14:00-19:00
Estivo: 09:30-12:15 /14:00-18:00 | Invernale: 09:30-12:15 / 14:00-19:00 - ore 11:00 SS. Messa


TARIFFA: Gratuita

La Basilica di San Giulio: La Basilica ha subito modifiche in tempi diversi.
Sul luogo della primitiva chiesa fondata da S. Giulio nel 390, si costruì nell'anno 800 un'altra chiesa che subì i danni provocati dagli assedi del secolo X.
Di questa antica struttura rimane l'abside maggiore, mentre le tre navate e la navata traversa furono costruite nei secoli successivi X-XI , per iniziativa dei Canonici beneficiati da Ottone il Grande.
La chiesa nel secolo X fu "Chiesa metropolitana di tutta la Riviera" e i suoi canonici erano i "Cappellani dei vari paesi rivieraschi".
Il campanile, separato dalla chiesa, presenta analogie con le torri campanarie di san Benigno di Fruttuaria e del Duomo di Ivrea: questo fa pensare che vi abbia posto mano l'abate Guglielmo di Volpiano. Il corpo del santo evangelizzatore riposa nell'urna, che risale al 1698, posta all'interno di una cripta sottostante l'altare maggiore.


Tratto da:
Orta con voi - Associazione Turistica Pro Loco (Orta San Giulio)
etalgraf srl