Accesso ai servizi

Storia e Video "Legro paese dipinto"

Storia e Video "Legro paese dipinto"


Con il titolo "Il Cinema messo al Muro", la piccola frazione del comune di Orta San Giulio è entrata a far parte da ormai 6 anni del circuito nazionale dei "I Paesi Dipinti" che raggruppa nell'omonima associazione con sede presso l'Apt del Varesotto, oltre 90 località italiane coi muri affrescati da artisti di fama nazionale o da sconosciuti pittori che hanno seguito i corsi di tecnica dell'affresco.
I corsi si tengono ogni anno ad Arcumeggia, nel varesotto, sotto la guida di Carlo Fayer, pittore che in Vaticano ha da poco ultimato importanti lavori di abbellimento utilizzando, appunto, la tecnica dell'affresco.
Intorno a quest'iniziativa si è sviluppato in tutta Italia un notevole interesse turistico, ed ora anche Orta San Giulio si è inserita a pieno titolo tra il muralismo d'autore proponendo, unico esempio italiano, una straordinaria galleria d'arte a cielo aperto dedicata al cinema prodotto sulle rive del lago d'Orta e nel Piemonte in genere.
La piccola frazione Legro è meta di numerosi visitatori non solo italiani che percorrono "La via del cinema" ammirando ben 45 opere.
Il tema scelto ha portato Legro e il lago d'Orta su numerose testate giornalistiche, emittenti televisive e radiofoniche. Ricordiamo, tra le ultime reti televisive, Rai International, la Televisione della Svizzera italiana, Rai 3. Il "battesimo" dell'iniziativa avvenne negli studi RAI di "UNOMATTINA" a Saxa Rubra, durante una diretta alla quale era stato invitato il Ministro dei Beni Culturali.

Collegamenti al Servizio:
VIDEO Legro 'Paese dipinto'